Comic-Con: Nostalgia e lacrime all’ultimo panel di Dexter

Quello di quest’anno è stato l’ultimo panel di Dexter alla Comic-Con. La serie andrà in pensione tra poche settimane, dopo un’ottava stagione annunciata da Showtime come l’ultima. Questo spiega l’atmosfera nostalgica che ha caratterizzato l’intero evento, cui hanno partecipato i protagonisti Michael C. Hall e Jennifer Carpenter, gran parte delle loro co-star, e un paio di ospiti a sorpresa, inclusi Julie Benz (Rita durante le prime quattro stagioni) ed Erik King, (James).

A mettere subito in chiaro il tono del panel è stato un video d’addio nel quale i ringraziamenti degli attori ai fan si intervallavano con scene di repertorio e altri momenti passati, parte dei quali vissuti durante la convention di San Diego. “Non immaginavo che così tante persone fossero salite sul treno di Dexter”, diceva Hall nella clip. Carpenter parlava invece di come la serie “ha cambiato la mia vita”, mentre John Lithgow ammetteva che quello in Dexter è stato il ruolo più importante della sua carriera. Lo stesso Lithgow si è reso protagonista di un momento molto divertente quando Trinity, il suo personaggio, è apparso in un altro video e ha detto: “Vorrei poter essere con voi, ma come tutti sapete, sono morto. Non passa giorno in cui qualcuno non mi dia dello psicopatico. Per questo devo ringraziare i fan”.

Le riprese sono terminate la scorsa settimana e il cast era d’accordo sul fatto che ci vorrà ancora un po’ di tempo prima di rendersi conto che è finita. La produttrice esecutiva Sara Collecton ha detto: “Credo che nessuno di noi abbia ancora elaborato davvero. Penso che sentiremo il colpo ad agosto. Per ora siamo in una sorta di stato catatonico”. “Le nostre menti sono consapevoli che è finita. I nostri corpi cominceranno a bussare alla porta e chiedere perché non stiamo facendo di nuovo Dexter a cinque mesi da oggi”, ha aggiunto Hall. “Penso ci sia una parte di noi che, abbastanza inconsciamente, non l’ha ancora accettato”.

Ovviamente, alcuni presenti hanno cercato di strappare loro qualche anticipazione sul finale, con risultati molto scarsi. Circa invece le voci sulla possibilità che il format possa continuare con uno spin-off, Hall ha scherzando dicendo: “Tra 25 anni ci sarà una nuova serie, Harrison. Dexter sarà morto e io interpreterò il ruolo di suo padre interiorizzato”.

La più emozionata in sala era senza ombra di dubbio Carpenter. “La cosa più autentica di questa serie è il nostro rapporto con voi” ha detto l’attrice ai fan mentre cercava di trattenere le lacrime. “Vi meritate un lavoro fatto bene. Non poteva finire senza di voi. E’ finita ora che ci siete voi”. Hall ha aggiunto: “Così come avete aspettato in fila e siete qui per noi, noi siamo qui per voi, siamo qui grazie a voi”.

 

Comingsoon.it

 

 

 

Comic-Con: Nostalgia e lacrime all’ultimo panel di Dexterultima modifica: 2013-07-19T17:44:00+02:00da dolcecanto83
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento