Episodio 6×07 – Nebraska (Nebraska)

Titolo originale USA: Nebraska
Titolo italiano: Nebraska
Trasmesso in USA: 13 novembre 2011
Trasmesso in ITALIA: 8 marzo 2012, FoxCrime – SKY
Scritto da: Wendy West
Diretto da:  Romeo Tirone
Guest Stars: Christian Camargo (Brian Moser), Aimee Garcia (Jamie Batista), Billy Brown (Mike Anderson), Molly Parker (Lisa Marshall), Josh Cooke (Louis Greene) | Brando Eaton (Jonah Mitchell), Scott Michael Campbel (Norm), Cherilyn Wilson (Laci)

 

 

Deb dice a Dexter che Trinity è tornato ed ha ucciso sua moglie e sua figlia e tutto ciò è successo in Nebraska. Dexter è convinto che il killer sia Jonah, il figlio di Trinity, dato che come ben sappiamo, Dexter ha ucciso il Trinity killer nella quarta stagione. Dexter continua ad vedere visioni di suo fratello il quale lo convince ad andare in Nebraska e uccidere Jonah. Intanto Deb non fa proprio una bella figura durante l’udienza dato che sotto la sua giurisdizione non si sta risolvendo nessun caso,quindi deve fare di tutto per catturare i killer del “Giorno del Giudizio” o la sua carriera è a rischio. Travis sta mettendo il suo sangue in una bottiglia ma ancora non sappiamo perché. Durante il viaggio verso il Nebraska, Dexter si fa influenzare molto dalla visione di suo fratello comportandosi in modo assurdo: fa sesso con la cassiera di un distributore di benzina, guida come un matto sparando colpi ai segnali stradali.  Giunto in Nebraska, cerca una stanza d’hotel dove dormire.  Siccome ha problemi con la macchina,il padrone dell’hotel si mostra subito disponibile a controllarla. Ma quando Dexter più tardi controlla la macchina,non trova più i suoi “strumenti” e capisce che è stato il capo dell’hotel a rubare tutto,perché non può essere un caso che sono spariti dopo che gli ha affidato la macchina per sistemarla. Infatti è proprio così. L’uomo però non vuole ridargli i coltelli e lo attacca ma Dexter si difende e lo uccide. Dexter trova Jonah il quale gli racconta come è successo. Dexter sa che mente e per essere certo della colpevolezza di Jonah, si intrufola in casa sua per controllare se gli schizzi di sangue (Jonah ha pulito tutto ma Dexter ha il suo kit di lavoro)  corrispondono a ciò che ha detto il ragazzo. Ma Jonah arriva in casa e lo sorprende. Dexter gli dice che sa che ha mentito e che suo padre è morto, perché è lui che lo ha ucciso. Più tardi Jonah dà appuntamento a Dexter in un posto isolato ma le sue intenzioni non sono buone. Dexter si difende dal suo attacco mentre la visione di suo fratello continua a dirgli di uccidere Jonah. Ad un certo punto, Jonah implora Dexter di ucciderlo. Dexter rimane sorpreso da questa reazione e non riesce ad ucciderlo. Jonah confessa di non aver ucciso sua sorella, ma di averla trovata già morta nella vasca da bagno. Si è trattato di suicidio, lei non riusciva a sopportare che la loro madre continuava a incolparli per la scomparsa del loro padre. Poi dice che quando ha trovato sua sorella in quello stato, è come impazzito e ha ucciso sua madre. Travis va nella chiesa dove c’è Gellar per dirgli che non vuole più avere niente a che fare con lui. Gellar sta togliendo le interiora dal corpo di un alligatore e sembra non reagire troppo male a quello che dice Travis,infatti è convinto che sia solo una cosa momentanea. Holly, l’ultima vittima di Travis e Gellar (quella che Travis ha lasciato andare) dice alla polizia che le hanno fatto bere del sangue e che il ragazzo che lavora con Gellar l’ha lasciata andare. Nell’Apocalisse c’è scritto, “La meretrice, oltre ad essere abbigliata in viola e scarlatto, si ubriachera’ del sangue dei Santi” ; ecco perché hanno fatto bere il sangue ad Holly ma questo spiega anche perché Travis stava mettendo da parte il suo sangue. Per scoprire chi sia il ragazzo che aiuta Gellar, Louis crea un programma per fare un riferimento incrociato degli studenti di Gellar con gente che vive ancora nella zona. Si giunge così ad una lista di duecento persone. Più tardi Louis esce con  Jaime e le fa vedere un videogioco che sta facendo e che è ispirato alla centrale. Quinn si scusa con Deb per il suo comportamento e soprattutto per essersi presentato in quello stato durante la sua festa. Lei accetta le sue scuse e si baciano, ma poi lei lo respinge perché ormai è finita ed è meglio così. In Nebraska, Dexter dice a Jonah che deve riuscire a perdonare se stesso. Dexter sale in macchina e mentre la visione di suo fratello continua a lamentarsi perchè Dexter non ha ucciso Jonah, lui lo “investe” con la sua macchina e la visione scompare. Durante il viaggio di ritorno, sul sedile del passeggero torna la visione di suo padre. Dexter si rende conto che l’oscurità e la luce possono entrambe far parte della sua vita.Quando torna a casa, Deb non è molto contenta che lui si sia preso cinque giorni quando invece lei gliene aveva dato solo uno. Per lei non è il momento giusto di scomparire, c’è una caccia ai serial killer e se lei non li cattura, per lei potrebbe essere finita. Dexter si scusa, lei accetta ma davvero non riesce a sopportare il comportamento di suo fratello che in questo caso si è approfittato di lei ed inoltre continua ad essere così distaccato e a non confidarsi con lei su nulla.

 

 

 

Episodio 6×07 – Nebraska (Nebraska)ultima modifica: 2011-12-05T11:57:00+01:00da dolcecanto83
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Episodio 6×07 – Nebraska (Nebraska)

Lascia un commento