Episodio 5×05 – Il battesimo di sangue (First Blood)

Titolo originale USA: First blood
Titolo italiano: Il battesimo del sangue
Trasmesso in USA: 24 ottobre 2010
Trasmesso in ITALIA: 8 aprile 2011, FX – SKY
Guest star:
Erica Shaffer (mamma di Teddy), Henree Alyse (seconda mamma), Annie Tedesco (preside dell’asilo), Eddy Martin (Jandro), Sophia Santi (Elena), Christopher Weir (il tipo duro con la barba), Deborah Carson (giornalista), Stephanie Garrett (donna addetta al TSA), Daniel Kash (II) (addetto uomo al TSA), Erick Chavarría (tassista), Ana Parsons (cameriera), Raul Bustamante (lavoratore a giornata), Ciel Turich (fotografo della carta stampata), Saxon Trainor (impiegato dell’hotel), Peter Weller (Stan Liddy)

 

Dexter è preoccupato per il piccolo Harrison,infatti è sicuro di averlo visto mentre graffiava in viso un bambino all’asilo. Dopo si incontra con Lumen e cerca ancora di convincerla a tornare a casa dalla sua famiglia. Lumen gli risponde che se davvero vuole essere d’aiuto,deve trovare i tizi che le hanno fatto del male e ucciderli. Dexter le dice che questo non la aiuterebbe a superare tutto ciò che le è successo e le offre un biglietto per Minneapolis incitandola ancora a tornare a casa e a rifarsi una vita; Lumen se ne va arrabbiata ma porta il biglietto con sé. Deb è da Quinn e si lamenta perchè lui,nonostante Fuentes sia ancora a piede libero, si prende questa vacanza. Quinn dice che non è colpa sua,dato che LAGuerta diceva che lui aveva troppe ferie arretrate e le avrebbe perse se non ne avesse approfittato ora. Dopo Deb e Angel vanno in ospedale a parlare con il ragazzo che Fuentes ha ferito davanti agli occhi di Deb. Purtroppo non conosceva personalmente Fuentes ma ricorda una cosa…Fuentes aveva un segno su una mano,come un tatuaggio; Deb glielo fa disegnare e sembra essere un occhio. Intanto Dexter è al computer e sta cercando i complici di Boyd,ma ancora nessun risultato,quindi pensa che il modo migliore sia andare a casa di Boyd nella speranza di trovare una pista che possa condurlo ai complici. McCourt degli Affari Interni è di nuovo in centrale ed è diretto all’ufficio di LaGuerta ed Angel diventa sempre più sospettoso. Deb decide di fare ricerche sul tatuaggio mentre l’agente Manzon si occupa dei video di sorveglianza. Angel dice a Deb che sembra un UFO ma Deb preferisce farlo vedere a un esperto; Angel le indica Masuka che infatti ha un grosso tatuaggio sulla schiena. Masuka consiglia loro di parlare con chi gli ha fatto il tuatuaggio,ossia Michael Angelo,dato che se il tatuaggio è stato fatto da qualcuno del posto, Michael Angelo lo saprebbe. Dexter è a casa di Boyd e nota che già c’è stato qualcuno,perchè è tutto sottosopra. Nota che in particolare qualcuno ha cercato tra i documenti di Boyd. Tra i documenti c’è una busta vuota con sopra un’impronta. Dexter torna a casa per esaminare l’impronta ma ancora niente. A casa con lui c’è anche la babysitter e Dexter le chiede se per caso Harrison le sembra aggressivo,se ha provato a graffiarla,ma Sonya dice che il piccolo è un bambino buonissimo. Quando Sonya va via,Dexter continua la sua ricerca e siccome non ha trovato risultati sul database dei criminali,controlla il registro della Motorizzazione e scopre che l’impronta appartiene a Lumen. Dexter decide di andare a trovare Lumen nella sua stanza del motel. Bussa ma non apre nessuno,così decide di forzare la serratura. Quanto entra vede la parete tappezzata di foto e notizie di giornale sugli stupri e trova anche la lettera che Lumen ha preso dalla casa di Boyd. La lettera appartiene a un suo ex compagno di cella, Robert Brunner e nella lettera Robert Scrive a Boyd che in una settimana sarà in libertà vigilata e gli serve un posto dove dormire. Dexter decide di incontrare Lumen e le dà appuntamento. Dexer le dice che sa che lei sta cercando gli uomini che le hanno fatto del male ma le consiglia di smettere, perchè è troppo pericoloso. Alla centrale, Angel dice a LaGuerta che Deb ha delle difficoltà senza il suo partner Quinn; LaGuerta dice che è colpa dei sindacati,non lo ha deciso lei. Poi le chiede se c’è qualcosa che deve sapere sul suo caso con gli Affari Interni e lei dice di no e che ora deve andare. Angel le chiede se si vedranno stasera ma lei gli dice che potrebbe fare tardi ma gli farà sapere. Angel non è convinto e decide di uscire fuori per vedere dove va, e spiando la vede entrare nella macchina di McCourt. Intanto Dexter ottiene il fascicolo su Robert Brunner su cui c’è scritto che ora Robert vive sotto il Ponte Tuttle. Masuka porta Deb da Michael Angelo che si rivela essere una donna. Lei dice che quel tatuaggio sembra un occhio e gliene mostra uno che somiglia al disegno che Deb le ha fatto vedere. Michael Angelo dice che gli occhi simboleggiano il terzo occhio della nostra mente come il Dio Horus oppure semplicemente il retro delle banconote da un dollaro. Deb la ringrazia e decide di chiamare l’agente Manzon per dirle che non ha ottenuto niente quindi spera che almeno lei abbia fatto dei progressi. L’agente dice che ha guardato quasi tutti i video di sorveglianza dei bancomat e ne ha trovati otto che ritirano il massimo disponibile e sono spaventati a morte proprio come le prime vittime di “Santa Muerte”. Deb vuole gli indirizzi di questi otto e di tutti gli altri che riesce a trovare. Dexter va al Ponte Tuttle e trova Robert con cui riesce a fare amicizia e mentre parlano gli fa la siringa e lo porta dove tutto era già sistemato per Boyd. Dexter ha il suo corpo davanti ma si sente molto agitato,confuso… Robert è uno stupratore in libertà vigilata e Dexter vede che ha una cavigliera elettronica,non può essere lui,Lumen si è sbagliata. Dexter torna a casa e trova Deb con Quinn. Quando Quinn sta per andarsene,nota che Dexter ha i guanti in tasca e gli dice che a lui sembra che faccia troppo caldo per indossare dei guanti. Dexter chiede a Deb se c’è qualcosa tra lei e Quinn. Deb dice che fanno solo sesso. Dexter le dice che è libera di fare ciò che vuole ma deve tenere Quinn lontano da Harrison. Angel è sul letto a guardare la tv. LaGuerta torna a casa e chiede scusa per aver fatto tardi,ma devono consegnare i budget a fine mese,quindi ha avuto da fare. Mentre lei si va a fare la doccia,Angel le controlla il cellulare e legge un messaggio in cui McCourt le dà appuntamento al Beach Inn Hotel alle 14. Dexter torna nella stanza del motel per andare a parlare con Lumen. La padrona gli dice che Lumen è appena uscita. Dexter chiede dove possa sesere. La signora gli dice che Lumen le ha chiesto dove si trova il Tuttle Bridge,quindi dovrebbe essere lì. Dexter si dirige al Tuttle Bridge per fermarla,infatti Lumen è lì per uccidere Robert Tunner. Quando lo trova,si nasconde con la pistola puntata contro di lui ma le trema la mano. Dexter spunta da dietro di lei e la ferma. Lumen è arrabbiatissima con lui. Dexter le dice che non è stato Robert Bunner a farle del male, perchè porta un braccialetto alla caviglia per libertà vigilata e quindi se lasciasse quel posto,la polizia verrebbe a saperlo e Robert è stato lì tutto il tempo in cui lei è stata prigioniera. Lumen si sente malissimo; Dexter le consiglia di tornare a casa e lasciarsi tutto alle spalle, perchè così si sentirà meglio e lei accetta. Deb e l’agente Manzon vanno alla prima abitazione da controllare. Sentono un odore strano e infatti dentro ci sono due cadaveri. Intanto Angel si presenta all’hotel in cui McCourt ha dato appuntamento a LaGuerta. Spia dalla finestra e vede McCourt seduto sul letto e LaGuerta che si bottona la camicia. Non ci vede più dalla rabbia ed entra attaccando McCourt. LaGuerta cerca di separarlo da McCourt dicendo che quella era solo una trappola e gli mostra che lei aveva un microfono addosso. Nell’altra stanza c’è un uomo ammanettato. LaGuerta chiede un momento da sola con Angel. Lei è arrabbiatissima ma Angel le chiede cosa lui avrebbe dovuto pensare se in questo periodo appena gli parla. LaGuerta gli dice che gli Affari Interni avevano bisogno di lei per inchiodare un poliziotto della narcotici corrotto e lei ha accettato per chiudere la storia della sua rissa al bar. In quel momento arriva a entrambi l’avviso che Deb ha bisogno di loro su una scena del crimine. Sulla scena, Dexter dice che è stato usato un machete sulle vittime ma dopo le varie analisi potrà darne la conferma. Masuka dice che in questo caso non sono stati trovati oggetti religiosi di “Santa Muerte”. Dexter dice che potrebbero essere le prime vittime dei fratelli Fuentes,siccome le ferite da difesa e le macchie dimostrano che gli assassini erano alle loro prime armi. Deb va alla macchina per prendersi una camicia pulita,siccome la sua puzza e nota un manifesto sul muro su cui è disegnata l’immagine che Fuentes aveva sulla mano,quindi non era un tatuaggio ma un timbro di un night club. LaGuerta chiede ad Angel di andare a vedere Deb cosa ha notato e intanto lei va a rispondere alle domande della stampa. Dopo, Dexter accompagna Lumen all’aereoporto e lei lo ringrazia per tutto e gli dice che può andare,non c’è bisogno che aspetta che lei parta. Dexter se ne va. Deb chiama Quinn per dirgli del timbro del night club e lui si congratula. In quel momento Quinn è al bancone di un bar con un uomo… L’uomo è il poliziotto che era ammanettato nella stanza di hotel dove LaGuerta e McCourt mettevano in atto la loro trappola per il poliziotto. Quinn gli dice che è per colpa di LaGuerta se lui è in “vacanza” e anche il poliziotto è arrabbiato con lei per averlo ammanettato,ma tanto lui non patteggerà. Quinn dice che se ha bisogno dei soldi per pagare gli avvocati,avrebbe un lavoro per lui: deve indagare su una persona…Dexter Morgan. Dexter è all’asilo con tutti i genitori e i bimbi. Alcune mamme dicono che è stato Harrison a graffiare il bimbo ma Dexter le sente e dice che non c’è niente che non va in suo figlio. Dexter mette sul sellino Harrison e, a un certo punto, il piccolo lo graffia in viso. Intanto Lumen esce dall’aereoporto e prende un taxi…Ha deciso di restare.

Episodio 5×05 – Il battesimo di sangue (First Blood)ultima modifica: 2010-10-28T11:58:00+02:00da dolcecanto83
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento