Episodio 5×04 – La bella e la bestia (Beauty and the beast)

Titolo originale USA: beauty and the beast
Titolo italiano: la bella e la bestia
Trasmesso in USA: 17 ottobre 2010
Trasmesso in ITALIA: 1 aprile 2011, FX – SKY
Guest star:
Julia Stiles (Pierce Lumen), Saxon Trainor (impiegato dell’hotel), Adam Harrington (Agente Walker), Gino Montesinos (Sergente Lopez), Angel Oquendo (Agente dell’FBI), Bryan Lugo (uomo giovane), Eddy Martin (ragazzino), Joseph Julian Soria (Carlos Fuentes), Raphael Sbarge (Jim McCourt), Coleman Lannum (Detective della Omicidi)

 

 

Dexter ha portato la ragazza che ha salvato nel posto isolato che aveva preparato per Boyd. In questo momento lei dorme e Dexter le sta pulendo le ferite con una pezza bagnata. La ragazza apre gli occhi e Dexter le si avvicina dicendole che deve stare calma, perchè lui non le farà del male. Lei però cerca di scappare ma Dexter la prende e per fermala le fa la siringa con la morfina per farla addormentare. In quel momento,lo chiama Deb chiedendogli aiuto perchè si trova sulla scena di un crimine difficile ed anche se c’è Masuka non è la stessa cosa e poi è tutta la notte che sta lì. Dexter inizialmente non è convinto ma poi pensa che potrebbe usare la scena del crimine per identificare la ragazza misteriosa,quindi accetta. Prima di andare, prende una bottiglia e la mette tra le mani della ragazza per prendere le impronte e con cautela la mette nella borsa che porterà sulla scena. Dexter arriva sulla scena e spiega come è stato ucciso Fauzi e a un certo punto nota la cenere di un sigaro a terra; Dexter pensa si tratti di un tiparillo. Deb indica alla squadra la porta da cui è uscito il killer, quindi devono controllare ogni angolo per cercare dei mozziconi di sigaro. Dexter torna a casa,ma la babysitter è arrabbiata perchè è stato fuori tutta la notte,quindi lei non se la sente più di continuare. Dexter dice che non succederà più,ma lei non ci crede e se ne va. L’agente dell’FBI chiama Quinn e gli dice che l’FBI non ha accettato la sua richiesta. Quinn insiste. L’agente dice che non si possono infrangere le procedure del Programma Protezione Testimoni,ma come già gli ha detto all’inizio,può mostrare lui la foto. Quinn dice che è una situazione delicata. Quinn si trova in macchina e aspetta che l’agente entri nella sua per inseguirlo e vedere dove vive la famiglia Mitchell ed infatti è lì che l’agente è diretto. Quinn vede dalle vetrate Jonah Mitchell. Alla centrale, Deb mostra a tutti il mozzicone di sigaro che è stato trovato fuori dall’entrata posteriore del negozio dove è stato ucciso Fauzi,è un mozzicone di tiparillo. Angel chiede se vuole farlo analizzare per il DNA. Deb dice che c’è di meglio,infatti l’agente Manzon interviene dicendo che sul mozzicone di sigaro è stata trovata un’impronta parziale e la ricerca dovrà essere fatta a mano perchè è incompleta, ma entro ventiquattro ore dovrebbero avere i risultati. Intanto arriva anche Dexter e Deb sottolinea che è lui che devono ringraziare. Dexter ha portato Harrison per distrarre tutti e fare la sua ricerca,infatti LaGuerta prende in braccio Harrison e tutti restano lì,mentre Dexter va nel suo ufficio per vedere con l’impronta che ha prelevato,il vero nome della ragazza. Mentre aspetta il risultato,prende di nascosto dal cassetto di Masuka delle medicine per la ragazza. Il nome della ragazza è Lumen Ann Pierce,del Minnesota. Quando esce dall’ufficio,ci entra Quinn e si avvicina al computer di Dexter, ma non riesce a visualizzare l’ultima cosa che ha visto Dexter. Mentre Dexter sta per andarsene, Deb dice che se ne va anche lei,ma a dormire. Dexter le dice se può portare Harrison con lei,perchè anche il piccolo dovrebbe dormire. Deb chiede dove è la babysitter e Dexter le risponde che si è presa una pausa. Deb è sorpresa perchè sono solo due giorni che lavora. Intanto LaGuerta dà a Angel l’indirizzo dell’ospedale in cui è ricoverato il sergente Lopez e lo incita a chiedergli scusa specificando che è un ordine. Dexter è da Lumen e le dice che le ha preso delle medicine. Lei non vuole prenderle e gli chiede perchè non la porta in ospedale. Dexter dice che lei sa benissimo il perchè,siccome lei lo ha visto. Lumen dice di non aver visto niente. Dexter dice che invece ha visto ma lei gli giura che non parlerà con nessuno. Dexter dice che non può lasciarla andare e poi le dice che è meglio prendere le medicine. Lei ne prende una,la fa cadere a terra e mentre Dexter si cala per prenderla,lei prova a scappare,ma Dexter la ferma e la chiude dentro. Angel va a trovare il sergente Lopez per chiedergli scusa e alla fine lui accetta anche se sembra ancora arrabbiato. Dexter fa delle ricerche su Lumen e scopre che ha un conto in sospeso con un motel. In quel momento Deb esce dalla sua stanza e gli dice che non ha dormito perchè Harrison è sveglio da quando sono arrivati.Dexter la vede molto stanca e le dice che uscirà a fare un giro con Harrison per lasciarla sola. Dexter decide di andare al motel. Finge con la padrona che Lumen è sua moglie. La padrona dice che hanno messo da parte la valigia di Lumen e gli dice anche quanto è il conto da pagare. Dexter dice che lo pagherà lui. Dexter apre la valigia e ci trova una lettera che la mamma di Lumen le ha scritto. In questa lettera la mamma le dice che può prendersi tutto il tempo che vuole,ma poi deve tornare a casa perchè manca a tutti. Dexter lascia il tutto e la lettera nella stanza dove ha rinchiuso Lumen che poi legge la lettera con le lacrime agli occhi. Dexter mette a dormire Harrison e Deb si sveglia. Dexter si scusa ma lei gli dice che è stato fuori per molto ed era preoccupata,poi lo rassicura che può contare sempre su di lei. Il giorno dopo, Dexter bussa alla porta di Sonya per convincerla a tornare; riesce a convincerla ma lei dice che è l’ultima possibilità. Alla centrale, Masuka si accorge che mancano delle medicine e lo dice a Quinn dando la colpa a lui. Quinn gli dice che c’era Dexter prima lì da solo,quindi potrebbe essere stato lui. Masuka dice che non c’è il movente e che invece Quinn si è messo a fare porcate con Deb. Quinn dice che non ha preso niente e che non sta facendo porcate con Deb. Angel dice a McCourt che ha chiesto scusa al sergente Lopez e ora è tutto a posto. McCourt dice che Angel ha mandato un poliziotto in ospedale e quello che succederà dipenderà dal dipartimento,non da lui. In quel momento arriva LaGuerta che porta McCourt nel suo ufficio. Lei gli dice che si è trattata solo di una scazzottata da bar. McCourt dice di essere interessato al motivo per cui è iniziata e le dice che Lopez ha affermato che mentre era ubriaco quella sera,ha detto che lei fa i migliori pompini di Miami. Deb dice a Angel che Masuka ha trovato un riscontro sull’impronta parziale che era stata trovata sul mozzicone e si tratta di Carlos Fuentes che ha un fratello che si chiama Marco. Intanto Quinn insegue con la macchina gli agenti che portano Jonah Mitchell a fare spesa. In quel momento Deb e la squadra sono dai fratelli Fuentes. Ma Fuentes ha un ostaggio con sé e gli punta un coltello alla gola,quindi Deb quando gli agenti la chiamano per chiederle se ha trovato qualcuno,lei dice che non ha trovato nessuno e Fuentes taglia lo stesso la gola al tipo e scappa. Arriva l’ambulanza e a quanto pare,l’uomo si può salvare ma Deb si sente in colpa. Dexter torna da Lumen che si trova a terra accanto a del sangue con la lettera della mamma. Tutto per inscenare il suo suicidio,infatti quando Dexter si avvicina, lei scappa. Dexter la insegue e riesce a prenderla. Quinn ferma la sua macchina a una certa distanza da quella della polizia. Quando si fermano,Jonah scende e senza farsi notare,anche Quinn entra nel negozio e mostra a Jonah la foto di Dexter chiedendogli se si tratta di Kyle Butler. In quel momento uno degli agenti entra e punta la pistola contro Quinn che mostra il suo distintivo ma lo mettono lo stesso in manette. Intanto Dexter per far sì che Lumen si fidi di lui, la porta al fiume dove Boyd ha lasciato i bidoni con le sue vittime e le fa notare che lui l’ha salvata da tutto quello e le racconta anche di Rita che è stata uccisa da uno come Boyd e lui è stanco di vedere morire degli innocenti. Poi per mostrarle ancora di più che lui non vuole farle del male,le dà un coltello e lei agisce istintivamente ferendo Dexter. Alla centrale,LaGuerta decide di sospendere Quinn per quello che è successo anche se Quinn ha abbastanza insistito sul fatto che Jonah sembrava aver riconosciuto Dexter come Kyle butler ma non ha avuto l’occasione di dirlo. Quando Quinn esce dalla centrale,incontra Deb. Lei gli dice che stanotte non vuole restare sola; Quinn le dice che lui non è giusto per lei ma Deb dice che in questo momento non cerca la persona giusta. Lumen sta medicando la ferita che ha fatto a Dexter. Lei gli chiede se è vero quello che lui le ha raccontato su sua moglie; lui le dice che è vero e che è stata uccisa con un coltello in modo doloroso e crudele. Lumen gli chiede scusa per averlo ferito prima. Lumen dice che lei è stata rinchiusa per chissà quanto tempo e ha sempre pensato che non potesse finire mai; Dexter dice che ora è finita perchè Boyd è morto e che può tornare a casa. Lumen dice che non è così semplice e che Boyd non è stato l’unico a farle questo,ce ne erano altri e non è finita.

Episodio 5×04 – La bella e la bestia (Beauty and the beast)ultima modifica: 2010-10-22T12:00:00+02:00da dolcecanto83
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento