Episodio 4×09 – Giorno di festa (Hungry man)

Titolo originale USA: Hungry man
Titolo italiano: Giorno di festa
Trasmesso in USA: 22 Novembre 2009
Trasmesso in ITALIA: 30 aprile 2010, FX – SKY
Scritto da: Wendy West
Diretto da: John Dahl

 

 

Dexter è in macchina davanti casa di Arthur e osserva cosa sta facendo con la sua famiglia. Arthur dice al figlio,Jonah, che ha ricevuto una chiamata dal suo allenatore di baseball il quale gli ha riferito che lui non vuole più giocare e aggiunge dicendo che i premi non gli serviranno più ed inizia a rompere i trofei del figlio ad uno ad uno. Jonah esce di casa sbattendo la porta,sale in macchina e Dexter lo segue. Il ragazzo ha una mazza da baseball e con quella inizia a colpire la macchina. Dexter gli si avvicina e gli chiede che sta succedendo, perchè lo ha visto litigare con Arthur siccome si è trovato a passare da casa sua in quel momento. Il ragazzo gli dice che lui non ha idea di che tipo è veramente suo padre,di come tratta sua madre e la sorella. Dice che addirittura lo picchia e che è solo apparenza la loro famiglia perfetta. Jonah dice che suo padre lo ucciderebbe se sapesse che ne ha parlato con lui. Dexter promette di non dire niente. Jonah dice a Dexter che avrebbe dovuto lasciarlo morire. Poi sale in macchina e dice che deve andare via,non vuole tornare a casa,non con la macchina ridotta così. Dexter gli dice che andrà con lui e ci sarà anche lui quando Jonah lo dirà al padre. Il ragazzo chiede perchè. Dexter dice che lui non è l’unico ad avere avuto problemi con il padre. Jonah lo invita a pranzo per il Ringraziamento,dato che sicuro in sua presenza Arthur si comporterà bene. In centrale, Deb dice a Dexter che lei passerà il Ringraziamento a lavorare sul caso. Lui cerca di convincerla,ma Deb gli dice che lei è a capo del più importante caso della sua carriera. Dexter le dice che pensava che fosse Angel a capo di quel caso. Deb dice che lui si sta occupando del caso di Lundy da quando hanno scoperto che non è stato Trinity a spararle. Dexter chiede spiegazioni. Deb gli dice che lei e Masuka ci sono arrivati ragionando sulla traiettoria della pallottola. Dexter chiede se sanno chi ha sparato. Secondo Deb, Trinity lo sa. Dopo arriva Angel e dice che la raccolta del DNA ha dato i suoi frutti: hanno riscontri su tre casi di stupro irrisolti ,una rapina e anche su due omicidi. Angel va nell’ufficio di LaGuerta e le dice che ha saputo che l’associazione per i diritti civili farà causa per la storia del DNA. Lei dice che hanno meno di settantadue ore prima che li obblighino a smettere. Dexter dice a Rita che il giorno del Ringraziamento si dovrà assentare per qualche ora perchè la polizia di Monroe County ha bisogno di un parere ematologico,dato che il loro ematologo è alle Bahamas. Alla fine la convince e lei chiede se Deb viene. Dexter dice che è indecisa. Rita ci tiene,così Dexter decide di registrare un video in cui Astor e Cody cercano di convincere Deb ad andare. Deb è alla centrale e guarda il video. C’è anche Masuka. Deb gli chiede se vuole andare anche lui da Dexter per il Ringraziamento. Lui accetta. La giornalista chiede a Quinn di passare il Ringraziamento insieme visto che lei è la sua ragazza. Ma per Quinn sembra una cosa piuttosto seria che lei si consideri la sua ragazza. Lei dice che non vuole trascorrerlo da sola. Arthur esce in giardino per prendere il giornale e legge il titolo dell’articolo in prima pagina: assassino di Oceangate ancora latitante,la polizia lo cerca mentre i familiari piangono la vittima. Poi legge il nome della giornalista,Christine Hill. Quinn va in centrale con delle ciambelle per Deb. Lei gli chiede cosa ci fa lì. Lui dice che sta evitando Christine perchè a volte è un po’ impegnativa. Deb gli mostra i periodi in cui Trinity uccide: 15 morti in dicembre,14 in luglio e agosto,più o meno 20 in primavera. Lei gli chiede quale possa essere lo schema. Quinn dice che potrebbe essere un venditore. In quel momento arriva Christine con un dolce e dice che può mangiarlo anche Deb. Deb la ringrazia ma le dice che deve andare. Christine dice che se si prende un giorno libero Deb,può farlo anche Quinn e Deb prendendolo in giro dice che certamente può farlo. Quinn dice che va bene,ma prima di andare con lei a pranzo, va un attimo dal capo. Deb e Christine restano sole. Christine dice che Quinn è rimasto molto scosso per la sparatoria. Poi le dice che è davvero dispiaciuta per lei e che non riesce nemmeno a immaginare come sia guardare negli occhi la persona che ami mentre esala l’ultimo respiro. Deb le augura di non affrontare mai una cosa del genere. Intanto viene arrestato un uomo e quando LaGuerta lo vede, rimane sorpresa chiedendo ad Angel se ha fatto confessare Lloyd Paulson. Angel dice di aver aspettato dieci anni per chiudere quel caso,ha promesso al marito della donna uccisa che avrebbe catturato l’assassino e alla fine ha mantenuto quella promessa. LaGuerta dice che lui dovrebbe dirlo al marito della vittima. Angel le chiede se vuole andare anche lei. LaGuerta accetta. Dexter si presenta a casa di Arthur. Ad aprirgli è la moglie di lui,poi arriva anche Arthur sorpreso e Dexter capisce che Jonah non ha detto niente sul fatto che lo aveva invitato. Dexter dice di essere passato solo a salutarli e che è il primo Ringraziamento senza la sua famiglia. Arthur lo invita. Deb arriva a casa di Dexter e chiede di lui,ma Rita dice che è fuori per lavoro e torna per cena. Mentre Deb gioca con i bambini,in cucina Rita ha un problema ad infornare tutto il cibo,non ha spazio ed Elliot le dice che lui ha due forni ,quindi il resto possono infornarlo da lui. Mentre stanno per uscire, arriva Masuka e Rita gli presenta Elliott,poi vanno da lui a mettere la roba nel forno. Intanto Arthur dice a Dexter che prima di pranzo guardano la partita, è una tradizione. LaGuerta e Angel si trovano in ospedale,perchè il marito della vittima è in stato vegetativo da qualche anno. LaGuerta ci tiene comunque a dirgli che l’assassino della moglie è stato preso. Mentre Arthur e Dexter cercano una palla da football, Dexter vede la bara che Arthur ha finito di costruire. Arthur dice di averla fatta lui quando era ancora confuso. Dexter dice che è stupenda. Arthur gli risponde che è il motivo per cui non l’ha distrutta e ha deciso di darla ai bisognosi. Intanto arriva Jonah con la macchina rotta,ma Arthur davanti a Dexter si mostra molto tranquillo. Deb dice a Rita che non sa come fa a occuparsi dei bambini. Rita le dice che il Ringraziamento dura solo tre giorni,peggio tenerli per tre mesi in estate. Deb aggiunge che ci sono anche le vacanze di Pasqua,di Natale. Deb pensa ai mesi di quelle feste e le viene in mente una cosa davvero interessante,ossia che Trinity lavora per un’istituzione scolastica (noi sappiamo che è un insegnante),perchè quelli sono i mesi in cui ha ucciso. Deb chiama Quinn che è a casa di Christine e gli dice che le uccisioni combaciano con l’anno scolastico e Trinity potrebbe essere un bidello,un professore,un preside,quindi devono andare in centrale. Quinn le dice che nessuno lavora il giorno del Ringraziamento e a loro serve un mandato per accedere ai database scolastici. Deb dice che possono trovare un giudice. Quinn dice che non è il caso. Arthur,Jonah e Dexter stanno vedendo la partita,ma Dexter decide di allontanarsi per vedere Arthur come agisce senza la sua presenza. Mentre cammina per la casa,vede la stanza della figlia di Arthur,Rebecca, e nota che c’è un lucchetto che chiude la finestra ed anche una chiusura per la porta. Dexter rimane scioccato. Dexter esce fuori in giardino e c’è Rebecca che raccoglie le rose da mettere a tavola. Dexter le dice di aver visto i lucchetti nella sua stanza. Intanto la squadra per cui tifano Arthur e il figlio fa touchdown e i due battono cinque ma Arthur inizia a stringergli forte la mano e a tirargli un dito. Rebecca chiede a Dexter di portarla via da lì,perchè sa che sta aiutando Jonah e vuole che aiuti anche lei. Dexter dice che lei è troppo giovane per vivere da sola. Lei dice che vuole stare con lui e gli si avvicina ma Dexter le dice che lei ha solo 15 anni. Arriva la mamma e manda via Rebecca. Lei dice a Dexter che qualsiasi cosa stessero facendo,non deve menzionarlo con Arthur. Dexter dice che non stava succedendo niente. Lei insiste di non parlarne con Arthur. Lui dice che non lo farà. Dopo che lei se ne va, Dexter riceve una chiamata. E’ Rita, la quale gli dice che Cody è caduto nel suo capanno. Dexter chiede cosa è successo e se sta bene. Lei dice che mentre Cody giocava,la palla è andata sul tetto,si è arrampicato per prenderla,il lucernario si è rotto ed è caduto di sotto. Poi dice che Elliott voleva entrare passando dal condizionatore. Dexter dice di non farlo. Rita gli risponde che non lo ha fatto,dato che ha abbattuto la porta con un’ascia. Dexter entra in casa mentre Arthur è sul divano con il figlio a guardare la partita. Dexter dice ad Arthur che ha appena ricevuto una chiamata,ma poi si interrompe quando vede Jonah che si sta fasciando il dito. Dexter gli chiede cosa è successo. Jonah dice che è sbattuto contro il tavolo del caffè. Dexter decide di rimanere,perchè teme che possa accadere qualcosa di peggio a Jonah se lui va via. A casa di Elliott, Rita si scotta mentre caccia la roba dal forno. Elliott mette sulla scottatura la busta di piselli. Rita lo ringrazia e lui le dice che gli piace prendersi cura di lei e la bacia,ma lei si allontana. Masuka vede tutto ed è un po’ scosso. Arthur vuole che prima di iniziare a mangiare, ognuno dica di cosa è grato. Dopo che lo hanno fatto tutti, Arthur dice che nessuno ha detto di essere grato per lui. Jonah dice che lui no lo ha detto,perchè non lo è. Arthur dice a Dexter che è meglio se se ne va. Dexter dice che invece è meglio se resta. Jonah si alza è inizia a distruggere i premi del padre e gli dice che sa lui chi è,è un assassino. Becca cerca di proteggere Jonah buttandosi davanti ad Arthur ma lui la spinge a terra. Poi Jonah prende l’urna con le ceneri di Vera e la distrugge. Arthur lo attacca ma Dexter gli mette la cintura al collo allontanandolo da Jonah e portandolo in cucina. Chiude la porta e con un coltello in mano gli dice che avrebbe dovuto ucciderlo quando ne ha avuto l’occasione. Becca e la madre entrano in cucina e si spaventano quando vedono Dexter con quel coltello che minaccia Arthur. Dexter si allontana e Becca e la madre abbracciano Arthur che sembra spaventato. Dexter se ne va ma è arrabbiatissimo,perchè ora ha fatto vedere ad Arthur una parte di sé che lui non conosceva. Dexter torna a casa e Rita lo abbraccia dicendo che è felice che lui sia tornato. Cody chiede scusa a Dexter per il capanno. Dexter lo abbraccia dicendogli che l’importante è che lui stia bene. Deb e Cody stanno apparecchiando. Deb sente un dolore causato dalla sua ferita. Cody le chiede se può vedere le sue cicatrici. Deb gliele fa vedere. Cody le chiede se ha visto quell’uomo morire. Deb dice che lo ha guardato negli occhi. Cody chiede se aveva gli occhi aperti. Deb risponde di sì e aggiunge che lo ha guardato mentre esalava l’ultimo respiro. In quel momento a Deb viene un dubbio..quella è la stessa frase che le ha detto Christine e non capisce come facesse a saperlo. Così Deb chiama Quinn chiedendogli cosa ha raccontato a Christine dell’omicidio di Lundy. Quinn dice di non averle detto niente e di non aver lasciato fascicoli o foto a casa sua. Rita dice che la cena è pronta. Ora sono tutti a tavola e Rita chiede se ognuno vuole dire per cosa è grato. Dexter dice che è meglio di no,altrimenti la roba si raffredda. Cody dice che lui è grato per Dexter. Dexter gli sorride. Intanto Quinn sta per lasciare l’appartamento di Christine. Quando lui se ne va,bussano alla porta e lei pensa che sia di nuovo Quinn,ma invece è Trinity. Lei lo saluta chiamandolo papà.

Episodio 4×09 – Giorno di festa (Hungry man)ultima modifica: 2009-11-25T15:37:00+01:00da dolcecanto83
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento