Episodio 4×03 – Luci accecanti (Blinded by the light)

Titolo originale USA: Blinded by the light
Titolo italiano: Luci accecanti
Trasmesso in USA: 11 ottobre 2009
Trasmesso in ITALIA: 19 marzo 2010 , FX – SKY
Scritto da: Scott Buck
Diretto da: Marcos Siega
Guest star: Matthew Fahey (Jesse),
J.C. MacKenzie (Andy Brightman), Matthew R. Anderson (vicino di turno), Marisa PetroroSuzanne Cryer (Tarla) (Kate),

 

Dexter e la sua famiglia sono a un barbecue in giardino con i vicini. Rita gli dice che si è sentita con il dottore che lo ha visitato dopo l’incidente e gli chiede perchè non le ha detto niente della commozione cerebrale. Dex le risponde che non voleva farla preoccupare. Rita dice anche che il dottore lo aveva avvisato di non guidare per una decina di giorni e quindi da adesso lo porta lei con la macchina. Lui non vuole,ma Rita dice che lui ultimamente non è stato un padre molto presente. Dexter dice che ha ragione, quindi decide di darle ascolto. Rita e Dexter finiscono il loro discorso e si uniscono agli altri che stanno parlando di alcuni atti vandalici che stanno avvenendo nel quartiere. Intanto il Trinity killer porta la donna in un magazzino abbandonato e la fa salire al sesto piano.Le dice di buttarsi giù ma lei non vuole,però la minaccia dicendole che farà male alla sua famiglia. Lei gli chiede di spingerla, ma lui dice che non funziona così. Alla fine lei si butta. Al mattino, Dexter esce fuori per prendere il giornale in giardino,ma quando si gira, vede che qualcuno ha disegnato una faccia sulla porta,ma fortunatamente per lui, ha lasciato la bomboletta che può facilmente usare per le impronte. Intanto Anton dice a Deb che il suo gruppo è stato ingaggiato dall’hotel SandiPiper per un mese, tre sere a settimana e questo significa poter stare più tempo con lei. Deb non sembra totalmente contenta di questa cosa. Alla centrale, Batista dice che non hanno ancora trovato niente sul loro sospettato Johnny Rose per gli “omicidi in vacanza”. Hanno interrogato tutti,stanno tenendo sotto sorveglianza i parenti più prossimi,ma niente. Laguerta dice di allargare i campi di ricerca e che trovare Johnny Rose è la loro priorità. Quando Dexter entra,Quinn lo avvicina e gli regala due biglietti per una partita di footbal che però alla fine Dexter darà a Masuka. Angel richiama tutti e dice che è stato trovato il corpo di una donna al vecchio porto e sembra che si tratti di suicidio. Dexter chiede sorridendo alla sorella se questa è la donna che Lundy aveva previsto come prossima vittima di Trinity. Subito Deb dice a tutti che se ne occuperanno lei e Dex. Sulla scena del crimine arriva anche Lundy. Lundy chiede il nome della vittima. Deb dice che si chiamava Tarla Grant. Quinn è convinto che si tratti di suicidio,ma Deb gli dice che è un po’ troppo presto per dirlo. Deb chiede scusa a Lundy per la notte scorsa. Lundy le dice che sinceramente lui è vero che è venuto a Miami per seguire il caso ma è anche felice che il killer abbia scelto Miami, siccome c’è lei. Deb gli chiede se è vero che lui aveva “previsto” questo suicidio. Lundy dice che aveva solo affermato che se Trinity si fosse attenuto al suo schema,sarebbe morta un’altra donna,ma è un po’ presto per dirlo che sia questa donna la vittima. Ma le dice di controllare i file sulle persone scomparse e che non lo sorprenderebbe scoprire che è sposata con due figli; poi vuole sapere se c’è stata una morte simile in quel posto trenta anni fa. Masuka accompagna con la sua macchina Dexter a casa. Quando Dexter attraversa il giardino,si accende una luce accecante davanti a lui… luci di sicurezza. Quando entra in casa trova un poliziotto e i vicini. Ci si sta organizzando per una ronda di quartiere. Dexter nota dei graffiti sulle scarpe del figlio di un vicino,jess, che in questo momento sta parlando con Astor. Dexter nota che il ragazzo posa il barattolo di una bibita che ha appena finito di bere e decide di prenderselo per confrontare le impronte del barattolo con quello della bomboletta. La mattina seguente in laboratorio,confronta le due impronte e infatti combaciano. Quinn dice che la vittima Tarla Grant era sposata con due figli. Deb dice che tutto combacia e Quinn chiede con cosa. Deb dice che combacia con la teoria di Lundy. Quinn non è convinto. LaGuerta dice che ha appena ritrovato i precedenti minorili di Johnny Rose: taccheggio con la sua ragazza del liceo, Nikki Wald. C’è scritto dove vive la ragazza e Laguerta ci va con Angel. Quando sono in ascensore lei gli dice che potrebbero fare una sosta per il pranzo,ma Angel dice che conosce anche un posto dove possono ordinare il servizio in camera. Intanto Deb è alla scrivania e finalmente ha trovato un file interessante e ne parla con Quinn. Dice che ha trovato un file su un omicidio avvenuto trenta anni fa, una donna di trentasei anni madre di due figli che si è lanciata dallo stesso magazzino. Quinn dice che non vuol dire niente. Mentre i due parlano,arriva Anton per pranzare con Deb e alla fine la convince anche se lei preferisce portarsi il lavoro dietro. Deb e Anton si siedono al tavolo con Dexter e poi arriva anche Lundy. Lundy e Anton si presentano. Deb è molto imbarazzata. Lundy chiede a Dexter se l’esame tossicologico sul sangue di Tarla Grant è pronto. Dexter dice che va a controllare subito ma Lundy gli dice di godersi prima il pranzo. Dexter gli dice che ha finito e si alza. Deb dice a Lundy che Tarla Grant era una donna sposata con due figli, proprio come diceva lui ed inoltre ha anche trovato un caso simile di trenta anni fa. Deb gli dà il fascicolo. Angel e Laguerta sono arrivati ma nessuno risponde alla porta,però poi vedono Nikki arrivare con un uomo e Angel si presenta come sergente Batista della Omicidi di Miami e i due prendono la pistola,sparano e scappano. Angel chiama i rinforzi e descrive la macchina con cui i due sospettati stanno scappando. Intanto sulla scena del crimine stanno facendo le prove per vedere se è possibile che possa essersi trattato di omicidio. Da dove si è buttata la vittima,devono gettare manichini dello stesso peso della donna. Masuka chiede a Deb e a Quinn se a loro interessano due biglietti per i Dolphins. Quinn chiede dove li ha presi e Masuka dice che glieli ha dati Dexter. Quinn è arrabbiato.
Masuka dice a Deb che si tratta di suicidio ma lei gli chiede di ricontrollare,ma Masuka dice che i test dimostrano che Tarla Grand si è buttata,non è stata spinta. Deb dice che per lei si tratta di omicidio. Quinn dice che i risultati dell’autopsia dimostrano che la donna aveva un piccolo tumore e il marito ha detto che lo avevano scoperto la settimana scorsa. Quinn pensa che forse la donna stava solo cercando una via d’uscita. Deb dice che forse invece lei voleva combattere e poi non ha neanche lasciato un biglietto d’addio. Quinn le dice che non tutti lasciano un biglietto di addio. Intanto LaGuerta dice ad Angel che devono fare rapporto sulla sparatoria avvenuta in mattinata e quindi devono avere la stessa versione sul perchè hanno lasciato il distretto alle 12.30 e sono arrivati all’appartamento dopo le 3. Angel dice che possono inventarsi una gomma bucata. Lei è d’accordo. LaGuerta si avvicina alla scrivania di Deb e le dice che a questo punto,è inutile tenere aperto il caso di Tarla Grant come omicidio. Deb continua a non essere d’accordo. Quinn dice a Dexter che lui sta facendo il possibile per sistemare le cose tra loro,ma senza risultati. Dexter dice che non gli importa niente di quello che è successo. Quinn è con la signorina Hills,la giornalista, e le racconta della giornata. Prima si lamenta un po’ di Dexter prendendolo anche in giro e poi le dice che ha passato tutto il pomeriggio al sole a lanciare manichini da un magazzino,perchè Lundy ha il presentimento che la donna sia collegata al caso del serial killer. Lundy e Deb sono in un bar a parlare del caso. Lundy dice che per ora gli omicidi di cui lui è a conoscenza,sono avvenuti in otto diverse città e mai due volte nello stesso posto fino ad ora. Intanto Anton chiama ma Deb dice che sta lavorando e quindi cenerà lì. Dexter entra di nascosto nella casa del ragazzo che sospetta sia il colpevole del vandalismo nel quartiere. Decide di entrare nella sua stanza,così quando il ragazzo torna,lo spaventa. Ma il ragazzo è a letto. Dexter esce dalla stanza e vede il padre del ragazzo con un martello e capisce che il colpevole è lui. Alla fine riesce a spaventarlo. Dexter torna a casa e quando si avvicina, si accende la solita luce accecante. Dexter la rompe ma proprio in quel momento Rita lo vede.

Episodio 4×03 – Luci accecanti (Blinded by the light)ultima modifica: 2009-10-14T15:00:00+02:00da dolcecanto83
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento