Episodio 3×10 – Ognuno per sè (Go your own way)

Titolo originale USA: Go your own way
Titolo italiano: Ognuno per sè
Trasmesso in USA: 30 novembre 2008
Trasmesso in ITALIA: 20 novembre 2009, FX – SKY
Scritto da: Tim Schlattmann
Diretto da: John Dahl
Guest star: Kristin Dattilo (Gianna), Jane McLean (Tammy).

Rita e Dexter sono a cena con Miguel e Syl. Miguel dice che lui e Syl vorrebbero fargli un regalo di nozze,ossia lo chef e lo staff del ristorante in cui stanno cenando. Rita è felicissima. Al ritorno, Dexter dice a Rita che forse non dovrebbero accettare,ma Rita dice che a questo punto sarebbe offensivo. Dexter le risponde che l’ego di Miguel riuscirebbe a sopportarlo. Rita gli chiede che sta succedendo,siccome durante la cena lui e Miguel sembravano così affiatati. Dexter dice che Miguel non è esattamente chi credeva che fosse. Rita pensa che lui abbia una relazione e chiede a Dexter se deve dirlo a Syl. Dexter dice che devono restarne fuori. Rita pensa sia Laguerta siccome Syl le ha detto che Miguel passa un sacco di tempo con lei. Dexter dice che loro passano molto tempo insieme per via di un caso,siccome è morto il fratello di Miguel. Rita dice che questo avrebbe potuto riaccendere la relazione. Rita e Dexter ora sono davanti alla porta di Deb,siccome hanno lasciato Astor da lei. Dexter bussa e Deb gli apre. A casa con lei c’è Anton e Dexter è sorpreso. Inoltre Dexter chiede ad Anton se lui andrà con Deb al matrimonio. Deb dice che non ne hanno ancora parlato. Deb e Anton sono sul divano addormentati con la tv accesa. Deb si sveglia e preoccupata dice ad Anton che lui deve andarsene perché la sua scorta penserà che siccome lui ha dormito lì,vanno a letto insieme. Anton dice che è vero. Deb dice che se lo scoprono i suoi capi,è finita per lei. Alla centrale, Laguerta dice a tutti che hanno un sospettato per l’omicidio di Ellen. Il suo nome è Tobby Edwards. Laguerta dice che il registro delle chiamate di Ellen mostra che lui l’ha chiamata tre volte la notte dell’omicidio. Laguerta dice che hanno anche un mandato di ricerca per una fede in platino. Vince dice che già ce ne è una tra le prove. Laguerta dice che Ellen ne portava due. Quinn mette sulla scrivania di Deb un fascicolo. Deb chiede cosa è. Quinn dice che è il rapporto della sorveglianza dalla scorta di Anton ed è molto dettagliato. Deb dice che Anton è andato da lei per questioni ufficiali. Quinn dice che il sergente lo vedrà. Deb dice che allora lei dirà la verità,siccome non è successo niente. Angel riceve una chiamata e chiede a Quinn di coprirlo. Dexter è nell’ufficio di Miguel e lo sta aspettando. Miguel arriva. Dexter gli dice che c’è una svolta nel caso di Ellen,siccome c’è un sospettato. Miguel chiede chi è. Dexter dice che è un tizio che si trovava fuori casa di Ellen,più o meno nel momento in cui è stata uccisa. Miguel dice che il tipo non ha visto niente. Dexter gli chiede se è sicuro. Miguel gli chiede cosa faranno. Dexter dice che non faranno niente insieme,perché a lui non serve un compagno ed aggiunge dicendo che dopo il matrimonio Miguel dovrà andare per la sua strada ed entrambi torneranno ad essere come erano prima di tutto questo. Angel è in ospedale perché Barbara Gianna è stata aggredita. Angel le chiede chi è stato. Barbara dice che un probabile cliente l’ha puntata per strada e l’ha seguita fino a casa. Angel le chiede che aspetto aveva. Barbara dice che era alto,biondo e che lei ha usato le chiavi per attaccarlo. Miguel,prima di andare, prende le chiavi per chiedere a Dexter di analizzare il sangue e vedere se c’è un riscontro sul database. Dexter gli chiede se riguarda il caso di Ellen o dello scorticatore. Angel dice che è una cosa interna,quindi deve riferire il risultato solo a lui. Laguerta sta interrogando il sospettato,ma lui si dichiara innocente. Laguerta gli espone le prove delle chiamate,ma lui dice che sì è stato da lei ma Ellen non ha aperto la porta,quindi lui l’ha chiamata due volte e a questo punto ha pensato che fosse andata a dormire,così se ne è andato. Quinn bussa e chiede a Laguerta se ha un attimo,perché le deve dire una cosa. Quinn le dice che il colpevole non è Tobby Edwards,siccome ci sono quattro testimoni che lo hanno visto passare tutta la sera al bar e le videocamere di sicurezza lo hanno ripreso mentre chiudeva il bar all’ora del delitto. Intanto Dexter e Miguel osservano tutto. Laguerta ritorna nella sala interrogatori e chiede al signor Edwards se quando era vicino casa di Ellen ha notato qualcun altro. Lui dice che c’era solo un tipo con gli abbaglianti accesi che veniva dalla corsia opposta quando lui si è fermato. Poi aggiunge dicendo che non erano neanche abbaglianti ma fari alogeni. Laguerta chiede che macchina era. Lui dice che era un SUV scuro. Rita è con Syl al negozio di vestiti da sposa. Rita ne sta indossando uno e Syl le fa i complimenti. Rita le chiede come vanno le cose con Miguel. Syl dice che ci stanno lavorando o che almeno lei lo sta facendo. Rita le chiede cosa fa invece Miguel. Syl dice che vorrebbe tanto saperlo. Rita le chiede se è sicura di volerlo. Laguerta va da Dexter e gli chiede cosa sta facendo. Dexter dice che sta esaminando prove. Laguerta,arrabbiata,dice che in contabilità stanno facendo domande su una richiesta di laboratorio che lei ha in mano e gli chiede cosa è la chiave che sta analizzando. Dexter dice che è per un’indagine. Laguerta gli dice che lui deve mettere i numeri per i casi in corso perché con tutti questi tagli al budget,stanno segnalando di tutto e vanno dritto da lei e adesso non ha bisogno di questo. Dexter dice che se ne occuperà lui. Dexter vede sempre di più che Laguerta è sconvolta e sa che anche Miguel se ne è accorto e la userà sicuramente per proteggersi. Anton arriva alla centrale e Quinn lo saluta. Quinn gli dice che lui non avrebbe mai voluto che le cose andassero così ed è stata colpa sua, siccome pensava di fargli un favore usandolo come informatore non ufficiale. Anton è sorpreso ma Quinn pensava che Deb glielo avesse detto. Anton si arrabbia e gli dà un pugno. In quel momento arriva Deb per sapere che è successo ma Anton esce fuori. Deb lo raggiunge. Lui è arrabbiato perché Deb gli ha mentito,ma Deb gli ricorda che Quinn lo ha anche salvato dallo scorticatore. Deb dice che parlerà con Quinn. Anton le chiede se ha paura che poi lui scopre della loro relazione ma Deb dice che lui già lo sa,ma non lo ha detto a nessuno. Anton è arrabbiato perché lei lo ha cacciato di casa la mattina. Deb dice che sta mettendo la sua carriera a rischio per stare con lui. Anton vuole che lei rifletta sulla loro storia. Miguel è a casa di Laguerta e iniziano a ricordare di quando portarono Oscar alle Keys,poi si baciano. In quel momento bussano alla porta ed è Dexter. Dexter vuole chiedere scusa per quello che è successo alla centrale,poi vede Miguel e lo saluta. Laguerta dice che avrebbe anche potuto chiamare. Dexter dice che vuole scusarsi di persona e che la chiave che stava analizzando,viene da un collega di Monroe e siccome il loro dipartimento ha più risorse,lui gli ha fatto un piacere. Rita dice a Dexter che ha detto a Syl di Miguel e Laguerta,così Syl ha chiamato l’ufficio di Miguel e l’assistente ha detto che doveva incontrarsi con il tenente Laguerta,ma Syl non li ha trovati al distretto. Dexter chiede se a questo punto Syl pensa che Miguel sia a casa di Laguerta e Rita dice di sì. Laguerta accompagna Miguel fuori ma Syl si avvicina e gli dice che non vuole più saperne di lui e che quindi tra loro è finita. Quando Syl se ne va,Miguel chiede scusa a Laguerta dicendole che chiarirà tutto perché sua moglie ha frainteso. Miguel entra in macchina e siccome Laguerta è ancora fuori,proprio mentre Miguel si gira per mettersi in strada,lei nota quanto sono forti i fari.
Miguel dice a Dexter che è stato un colpo basso mandare Syl da Laguerta. Dexter dice di non essere stato lui. Miguel dice che è così,siccome Dexter non toccherebbe mai la famiglia di un uomo e né farebbe soffrire una donna innocente ed aggiunge dicendo che proprio per questo lui vuole avvisarlo della  piccola inchiesta che il suo ufficio ha deciso di svolgere su Deb. Dexter dice che non c’è un poliziotto più onesto di lei. Miguel dice che è andata a letto con un informatore,siccome lui ha il fascicolo della sorveglianza di Anton. Miguel dice che si sta mettendo male,ma terrà d’occhio lui questa storia se Dexter terrà d’occhio il caso di Ellen ed inoltre gli dovrà fare tutti i favori che gli chiederà. Miguel dice che il fascicolo che ha portato con sé,è una copia perché in fin dei conti la famiglia è sacra. Dexter bussa alla porta dei Prado e per entrare trova una scusa con la governante. Le dice che vorrebbe comprare a Miguel un libro di Garcia Marquez,uno in edizione limitata,quindi dovrebbe dare un’occhiata alla libreria di Miguel per vedere quelli che ha già. La governante lo fa entrare ma Dexter è lì per trovare l’anello che Miguel ha preso ad Ellen. Dexter lo trova nel contenitore dei sigari e ci mette un biglietto della lavanderia; dopo aver preso l’anello lo chiude in modo da non far capire che è stato toccato. Angel va da Dexter per avere i risultati del sangue sulla chiave di Barbara. Dexter dice che certe porte non devono essere mai aperte,siccome ha capito che Angel sta per risolvere la questione facendo fuori l’uomo che ha aggredito Barbara. Angel dice che lo terrà presente. Miguel è a casa per prendere le sue cose e nota qualcosa di diverso nel contenitore di sigari. Lo apre e trova il biglietto della lavanderia ma non l’anello di Ellen. Miguel va in lavanderia e la signora gli dice che la macchia di sangue sulla camicia non è andata via. Angel aspetta in macchina l’uomo che ha aggredito Barbara,ma ascolta il consiglio di Dexter e infatti lo arresta. Miguel dice a Dexter che gli deve parlare. Miguel si toglie la giacca e gli fa vedere la camicia con la macchia di sangue e gli chiede se gli è sembrato divertente. Dexter dice che non è per niente divertente,perché gli avevano detto che la macchia sarebbe sparita. Miguel gli chiede dove è l’anello. Dexter dice che non è suo ma di Ellen,ma ci ha lasciato una bella impronta. Miguel dice che anche Dexter ha le mani sporche di sangue. Ma Dexter dice che se lo meritavano. Miguel gli dice che non gli conviene prenderlo in giro perché lui lo fregherà in un modo che neanche immagina. Gli dice che potrebbe mandare qualcuno a perquisirgli l’appartamento e chissà che possono trovarci. Qualcuno li sta osservando e Dexter se ne va. Miguel riceve una chiamata. Miguel chiede a questa persona se ha visto bene l’uomo che era con lui. Il tipo dice di sì,ma gli chiede come farà a sapere se è una trappola. Miguel dice che se lo avesse voluto in prigione,non lo avrebbe lasciato andar la prima volta. In questo momento vediamo chi è l’uomo che li osservava…è il signor King,lo scorticatore. Il signor King gli chiede se è sicuro che quell’uomo sappia dove è Freebo. Miguel dice che è l’unico a saperlo. Il signor King vuole sapere il suo nome e Miguel gli dice che si chiama Dexter Morgan. Intanto Dexter pensa che l’unica opzione che gli resta,è uccidere Miguel. Dexter parcheggia la sua macchina,ma un uomo è dietro di lui, gli mette un sacco in testa,gli lega le mani e lo mette in macchina portandolo via…

Episodio 3×10 – Ognuno per sè (Go your own way)ultima modifica: 2008-12-02T16:14:00+01:00da dolcecanto83
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento