Episodio 2×07 – Quella notte successe di tutto (That night a Forest Grew)

 
Titolo originale USA: That Night, A Forest Grew
Titolo italiano: Quella notte successe di tutto
Trasmesso in USA: 11 novembre 2007
Trasmesso in ITALIA: 27 gennaio 2009, Fox Crime – SKY
Scritto da: Daniel Cerone
Diretto da: Jeremy Podeswa
Guest star: Dave Baez (Gabriel), S.A. Griffin (Don), Margo Martindale (Camilla), Coriann Bright (Hostess), Jennifer Courtney (Madre), Lou Volpe (Manager), Kelley Hazen (avvocato), Paul Keeley (FBI), Daya Vaidya (FBI), Dale Midkiff (Mr. Wilson), JoBeth Williams (Gail), Petrea Burchard (Art Buyer).

 

 

Dexter sta ancora portando avanti la sua passionale relazione con Lila. Lei sa davvero ciò che vuole. E cosa vuole Dexter? Quali oscure fantasie si insidiano nella sua anima? Dexter dice di essere piuttosto bravo a procurarsele da solo. Lila poi si innervosisce parecchio quando vede la lampadina sulla sua porta d’ingresso fulminata, così rompe anche quella del suo padrone di casa in modo che sarà costretto a cambiarle entrambe. Dexter l’ammira per “per come prende in mano le situazioni”, lui incluso. Gail sveglia Rita e le dice di smetterla di poltrire e di affrontare la giornata. Deb dice a Dexter di non averlo sentito rientrare (ammettendo di essere forse un po’ troppo rumorosa a letto) e gli chiede della sua vita amorosa. Una discussione insolita per i due fratelli. Dexter le dice che lui e Rita hanno rotto definitivamente. Deb non riesce a crederci e gli dice di mandarle dei fiori. Deb si offre di passare un paio di giorni a casa di Gabriel per permettere a lui e Rita di passare un po’ di tempo insieme (che nel mondo di Deb significa fare un bel po’ di sesso).
Dex arriva al lavoro ed è subito fermato da Angel. Il Miami Tribune ha ricevuto un manifesto di 32 pagine, probabilmente scritto direttamente dal Macellaio. Dexter sta per essere pubblicato. Infatti è lui che ha scritto e mandato quel documento al giornale per mandare fuori strada Lundy ed il suo team. Doakes è su una scena del crimine con Laguerta e Dex. La vittima è una sedicenne che è morta dopo essere stata picchiata brutalmente. Il patrigno ha chiamato la polizia. Laguerta chiede a Doakes se lui e Dexter hanno risolto i loro problemi. Lei gli dice che lui ha finito i “bonus” e che deve lasciare perdere Dexter, altrimenti sarà costretta a prendere provvedimenti. Dexter fa visita a Camilla al dipartimento dei registri. Non se la sta passando bene. Doakes è andato da lei e le ha chiesto la cartella col caso dell’omicidio della madre di Dexter. Camilla gli ha detto la stessa cosa che inizialmente disse a Dexter (che quelle cartella sono archiviate negli scantinati del Municipio) e Doakes si è arrabbiato tantissimo, tanto da farla spaventare. Vuole solo essere sicura che non sarà licenziata (voleva andare in pensione l’anno successivo e in questo modo rischia di perdere tutto, nel caso Doakes scopra che ha distrutto la cartella). Dexter le assicura che non perderà il suo lavoro e le dice di non preoccuparsi. Dexter sa che Doakes non si tirerà indietro e deve fare qualcosa prima che scopra la verità su Harry, su suo fratello e naturalmente, “la radice di tutti i mali”, Dexter stesso. Lundy sta riguardando le foto del caso e Deb entra. Lascia sul tavolo i rapporti sui moli e dice che vorrebbe una copia del manifesto per lavorarci. Lundy sta studiando le foto delle vittime del Macellaio e nota una certa naturalezza nella tecnica del killer. Lo compara alla musica e deve trovare una musica adatta per l’assassino. Deb le offre il suo iPod. Lundy le chiede se ha qualcosa di Chopin sopra (ovviamente no) e dice che Chopin è “perfetto.” Lui dice di riuscire a trovare la strada della verità solo “in un posto tranquillo”. Deb non riesce a capire, perchè lei invece adora il caos.
Sulla scena del crimine, Dexter sta scattando delle foto al suo patrigno, che dichiara di essere innocente. Dexter gli crede. Ci sono degli aloni di sangue sulla camicia dell’uomo, che Dexter ritiene curiosi e chiede che la camicia sia presa come prova. Doakes chiama Dexter e gli dice che il patrigno e la ragazza non andavano affatto d’accordo e che i vicini li hanno sentiti litigare quella mattina. Doakes crede che il patrigno avesse sia movente che opportunità per ucciderla. Dexter dice a Doakes degli aloni di sangue sulla maglietta. Mente e dice a Doakes che gli aloni provano che è stato il patrigno. Doakes gli dice di assicurarsene e vuole il rapporto ematico il prima possibile. Dexter ora ha un piano per sbarazzarsi di Doakes senza spillare una singola goccia del suo sangue. Mentre se ne va, riceve una chiamata da Lila. Ha venduto una delle sue opere (che Dexter chiama “I Cannibali”) e vuole festeggiare. Anche Dexter vuole festeggiare. Vanno in un ristorante di lusso all’aperto, che però è tutto prenotato. Lila si inventa la storia che è il decimo anniversario di matrimonio di Dexter e che il ristorante è quello in cui lui le ha fatto la proposta. La storia è convincente e danno loro un tavolo. Lila pensa che Dexter sia cambiato, o almeno che sia in fase di cambiamento. Dexter non sente il bisogno di “farne uso” e ha proprio la sensazione di avere il controllo della propria vita. Lila crede che abbiano trovato un sostituto per la sua dipendenza: la vita. Il proprietario del ristorante porta “alla coppia felice” una bottiglia di champagne. Dexter capisce che Lila ottiene davvero “qualsiasi cosa voglia”.
Cody,il figlio di Rita,sta ripassando la sua ricerca sull’Arabia Saudita con Gail la quale è molto infastidita perché Cody non prende sul serio la ricerca, ma Cody  spiega che Dexter gli ha detto che questa dovrebbe essere un’esperienza divertente. Gail dice che Dexter è un drogato e si sbaglia. Rita torna a casa da lavoro. I bambini sono davvero felici di vederla. Gail dice loro di andare subito a letto. Rita suggerisce alla mamma di cercare un altro lavoro come insegnante ma Gail non è interessata.
Intanto Lundy consiglia alla sua squadra di studiare a fondo il manifesto. Angel trova alcuni riferimenti letterari e Lundy ne è impressionato. Gabriel e Deb sono in palestra,lui le parla ma lei non ascolta, è troppo presa dalla musica di Chopin sul suo i-Pod. Solo così riesce a trovare la sua tranquillità ora…Gabriel le toglie le cuffie e la guarda deluso.
Deb torna a casa e trova Lila nuda in cucina. Deb è arrabbiatissima con Dexter ma lui le ricorda che Rita lo ha lasciato.
Doakes sta ancora cercando di provare che il signor Wilson abbia ucciso la sua figliastra.
Il rapporto sul sangue che Doakes aveva chiesto a Dexter,è pronto e lui lo lascia sulla scrivania del sergente sotto alcune carte.
Lundy vede Deb un po’ turbata e le chiede cosa c’è che non va; lei gli dice di Dexter con Rita  e Lila e poi del fatto che le cose non vanno più bene Gabriel.
Lundy ha intuito che Deb ha ascoltato Chopin.
Dexter chiede a Laguerta perché il sergente ancora insiste se il rapporto sul sangue esclude il signor Wilson e quel rapporto è proprio sulla scrivania del sergente. Laguerta rilascia Wilson e se la prende con Doakes il quale dice di non aver mai avuto il rapporto sul sangue. Doakes ha capito che dietro tutto questo c’è Dexter,ma Laguerta dice che è patetico dare la colpa a Dexter..
Intanto Gabriel non prende bene la rottura con Deb e non ne capisce il motivo.
Lila e Dexter passeggiano,lui è un pò nervoso ma non capisce perchè. A lui mancano Rita e i bambini,loro lo fanno sentire umano.  Lila si sente eccitata e i due irrompono in una casa . Lì Dexter riceve una chiamata da Cody che lo invita alla presentazione della sua ricerca sull’Arabia Saudita. Gail vede il bambino al telefono, lo prende e interrompe la chiamata. Dexter pensa che dovrebbe andarci e Lila dice che dovrebbe fare ciò che è meglio per lui. Rita torna a casa e trova i bambini a letto . Gail le dice che Cody è in punizione per aver chiamato Dexter. Rita dice a Gail che ha bisogno di parlarle e le dice di sapere che lei è stata licenziata dalla scuola circa un anno fa . Rita vuole che sua madre non viva più con loro (ma può venirli a trovare durante le feste).
Angel sta ancora esaminando il manifesto. Dexter è molto felice che questo manifesto stia confondendo  la polizia.
Dexter trova Doakes nel suo laboratorio. Doakes non è riuscito a scoprire niente del suo passato e Dexter gli dice che lui sarà sempre un passo avanti,poi gli dà una testata e lascia la stanza. Doakes esce dopo di lui ,lo colpisce  e Dexter sbatte la testa su una scrivania,cade a terra e Doakes continua a colpirlo.
Laguerta vede tutto e urla contro Doakes decidendo di sospenderlo momentaneamente.
Lundy va al giornale per fare un accordo,perché sa che non vincerà mai in udienza. Non vuole che l’indagine sia compromessa. Il giornale accetta di pubblicare il manifesto senza i nomi delle vittime.
Deb è sorpresa dal suo potere persuasivo.
I due si siedono su una panchina e fanno colazione in un posto tranquillo. Lei dice di non amare la quiete perché la spaventa. Poi gli dice che quando c’è lui,lei non ha paura di niente;lui gli dà forza.
Lundy le dice che lui è troppo vecchio per lei,ma lei lo bacia…
Dexter decide di andare a vedere Cody e si siede vicino a Rita.
Vince presenta i risultati del manifesto e dice che il killer è un maschio,bianco,single. Anche tutti gli altri hanno le proprie idee in proposito ma Lundy dice che il manifesto aveva come unico scopo creare il caos e rallentare le indagini…Lui sospetta che il killer possa essere uno della legge.
Cody ha finito la sua presentazione. Dexter riceve una chiamata da Lila ma rifiuta la chiamata.
Lila dà fuoco alla sua opera d’arte e sta a guardare mentre il fuoco man mano divora tutto.
Rita è molto felice per come è andato Cody alla presentazione ed è d’accordo che Dexter si unisca a loro per un gelato.
Lila richiama e dice a Dexter dell’incendio.
Dexter si scusa con Rita e i bambini. Lui va da Lila  la quale dice che è stato un incidente. I due si abbracciano e lei fa promettere a Dexter che non la lascerà mai….

Episodio 2×07 – Quella notte successe di tutto (That night a Forest Grew)ultima modifica: 2008-02-08T12:50:00+01:00da dolcecanto83
Reposta per primo quest’articolo