Episodio 1×09 – Segreti di famiglia (Father knows best)

aa8d58414434ae30629d2b57abb1259f.jpgTitolo originale USA: Father Knows Best
Titolo italiano: Segreti di Famiglia
Trasmesso in USA: 26 Novembre 2006, Showtime.
Trasmesso in ITALIA: 06 Dicembre 2007, Fox Crime – SKY
Scritto da:  Melissa Rosenberg
Diretto da: Adam Davidson
Guest star:  C.S. Lee (Vince Masuka), Christian Camargo (Rudy), Mark Pellegrino (Paul) ,  Christina Robinson (Astor),  Dion Vines (Guardia),  Dominic Janes (Giovane Dexter),  Winston Story (Fattorino),  Kathrin Lautner Middleton (Doris),  Laura Marano (Giovane Debra),  Jeanette Miller (Anziana Vicina),  Daniel Goldman (Cody),  Joseph Lyle Taylor (Sgt. McKay),  Dakin Matthews (Dr. Pittman),  Andrew Caple-Shaw (Residente),  Lance Irwin (Poliziotto)

La scena si apre con Dexter nella doccia a casa di Rita. Presto la sua compagna lo raggiunge e in rapida successione anche i suoi figli. Dexter sembra rimpiangere la tranquillità di quando tra lui e Rita le cose non erano così serie ed esce dal bagno.
Intanto Doakes ed Angel sono in macchina e quest’ultimo sta parlando della propria situazione coniugale con il collega, apparentemente molto scocciato. Mentre percorrono un ponte, Doakes ordina improvvisamente ad Angel di fermare la macchina dopo aver visto un uomo a piedi con un sacchetto in mano. Angel non capisce cosa stia succedendo. Doakes esce dalla macchina e chiama il misterioso tizio che appena vede il sergente si dà alla fuga. Doakes parte all’inseguimento a piedi e raggiunge l’uomo sotto al ponte. Angel torna indietro con la macchina ma quando scende pistola alla mano sente degli spari. Anche lui scende l’argine del fiume e vede l’uomo a terra e Doakes in piedi con la pistola in pugno. L’uomo è morto e Angel si domanda cosa sia successo.

Sul luogo del crimine intanto arriva la scientifica e il resto del corpo della polizia di Miami. Laguerta sta interrogando Angel il quale afferma che l’uomo era haitiano e si chiamava Jacques Bayard. Poi Laguerta si rivolge a Doakes. Il sergente dice che il sospettato aveva una pistola, che ha cercato di fermarlo ma lui è scappato. Laguerta chiede ad Angel se lui abbia visto tutto. Lui risponde che ha solo visto l’uomo fuggire e che ha girato l’auto per inseguirlo. Doakes poi continua dicendo che sotto il ponte l’uomo gli ha sparato e che lui si è riparato indicando un punto ben preciso. A questo punto interviene Dexter dicendo che è impossibile, secondo le tracce di sangue, che Doakes si trovasse nel punto indicato quando ha risposto al fuoco. Doakes si scalda e attacca Dex, accusandolo di dubitare di lui. Laguerta cerca di calmarlo perché il procuratore vuole interrogare sia lui che Angel. Dex rimane a parlare con Angel che ammette di non essere sicuro nemmeno lui di cosa sia successo. A quanto pare anche lui comincia a dubitare di Doakes.

In centrale Deb dice a Dex che vuole che lui e Rita conoscano Rudy, il suo ragazzo. Dex è molto scettico sulla cosa, visti i precedenti con i ragazzi di Deb. Lei dice che Rudy è diverso e che si sente al sicuro con lui. Si sta innamorando. A quel punto arriva un fattorino con una busta per Dex.
Angel chiede a Dex se dopo aver studiato le tracce di sangue pensi ancora che la storia di Doakes non quadri. Dex risponde che il sangue non mente mai. Angel chiede a Dex di non consegnare il rapporto finché non ha parlato con Doakes. Dex dà il rapporto ad Angel e gli dice che può farci tutto quello che vuole.
Intanto Deb ha letto la busta destinata a Dex. A quanto pare lo informa della morte del padre ed entrambi sembrano sorpresi visto che Harry è morto da 10 anni. In realtà la busta è un testamento di un certo Joseph Driscoll e Dex sembra essere l’unico erede. Deb dice che è impossibile che sia il suo padre biologico visto che Harry ha sempre sostenuto che era morto prima che Dex arrivasse con loro. Dex ha ereditato una casa.
A quel punto Dex pensa tra sé e dice di conoscere la verità, perché Harry gliela diceva sempre, era costretto. Gli insegnava dei principi, un codice, sapeva cosa sarebbe diventato senza. Quindi Joseph Driscoll doveva essersi sbagliato.

A questo punto inizia il primo flashback dell’episodio. Harry consegna a Dex il suo nuovo certificato di nascita che sigilla così l’adozione. Da quel momento Dex è un Morgan ufficialmente. Deb chiede ad Harry come mai non abbia mai raccontato loro cosa sia davvero successo ai veri genitori di Dexter. Harry risponde che è stato un incidente, un tragico incidente.

Dex è da Rita e le dice di non avere scoperto niente di nuovo su questo Joseph Driscoll. Rita dice che Dexter fa l’indifferente perché è evidentemente sconvolto e quindi si chiude in se stesso. Rita gli dice che l’accompagnerà a vedere la casa che Dex ha ereditato.
Intanto Rudy e Deb sono a letto. Lui le chiede se vedranno suo fratello nel fine settimana, così Deb le racconta la storia del padre di Dexter. Rudy le chiede se partirà anche lei con Dexter per la città del suo presunto padre e la convince a stargli vicino e dargli una mano.

Intanto Rita parla con Paul del suo prossimo viaggio fuori città. Paul è arrabbiato perché in tal modo perderà la sua visita ai bambini e le dice che la sua famiglia è lui e non Dexter. Rita e Dex si mettono lo stesso in viaggio e raggiungono la casa ereditata. I due vengono fermati dall’anziana vicina che ci rivela che il signor Driscoll è morto d’infarto a soli sessant’anni.
Alla centrale Angel parla con Doakes sulla sparatoria. Angel dice di essere certo di aver sentito sparare prima la 9mm di Doakes, ma comunque cerca di dare al sergente la possibilità di spiegarsi credendolo in buona fede. Doakes risponde però che è stato l’altro uomo a sparare per primo ed Angel gli dice che magari si sta confondendo, viste le prove sugli schizzi di sangue. Così Doakes gli chiede se Angel gli stia dando del bugiardo. Angel si discolpa dicendo che forse Doakes non ricordi bene perché lui non ha proprio visto l’altro uomo impugnare la pistola.

Dex e Rita stanno impacchettando le cose all’interno della cosa e guardano le foto del presunto padre di Dex. A quel punto bussano alla porta, Dexter va ad aprire e si trova davanti Rudy, seguito a ruota da Deb. Rudy si presenta e Deb dice che sono venuti lì per aiutarlo e stargli vicino. A quanto pare i 4 passeranno l’intero weekend insieme e sotto lo stesso tetto. Il mattino seguente Dex si sveglia presto, con la speranza di poter sgattaiolare fuori di casa senza essere visto da nessuno. A quanto pare però Rudy è più mattiniero di lui e si offre di accompagnare Dex all’obitorio. Dexter però rifiuta e lo vediamo da solo parlare col dottore di Joseph all’obitorio. Il dottore dice che controllava il suo paziente ogni anno e non aveva mai dato avvisaglie di problemi cardiaci. Dopodiché fa vedere il corpo a Dexter che lo esamina con fare curioso. Nota un tatuaggio raffigurante una ragnatela sul gomito destro, ricordo della guerra in Vietnam secondo il dottore. Ma Dex gli dice che quello che è un tatuaggio che è stato fatto all’interno di una prigione, una trentina di anni prima. Il dottore non gli crede e afferma che Joe era un brav’uomo e un ottimo giocatore di bowling. Dex gli chiede come abbia accertato l’arresto cardiaco e se c’era un danno all’arteria coronaria. Il dottore dice di aver trovato dei micro-aneurismi nelle retine, comuni negli attacchi cardiaci e che, anche se è un medico di provincia, sa riconoscere un infarto.
A questo punto Dex ha un flashback. Lui in macchina da bambino e un uomo alla guida con lo stesso tatuaggio sul gomito. Dexter così si finge disperato e chiede al dottore di rimanere solo con suo “padre” con la scusa di poter prelevare un campione di sangue dal cadavere. Dopodiché chiama Masuka e gli chiede se può fargli un raffronto del DNA e un esame tossicologico dei campioni di sangue che gli sta per mandare (il suo e quello di Joe).
Altro flashback: il piccolo Dex è all’ospedale e scopriamo come si è procurato la cicatrice al costato che vediamo ad inizio puntata. Il dottore dice che Dex ha bisogno di un’operazione urgente per fermare l’emorragia interna e che avrà bisogno di un donatore di sangue compatibile.

Angel è sotto interrogatorio. Mente, dichiarando di aver sentito sparare prima la calibro 38 della 9mm del sergente Doakes. Poi aggiunge di aver raggiunto la scena e aver visto il corpo del sospettato a terra con la 38 accanto. Il procuratore gli chiede se Angel è sicuro di aver visto la pistola addosso al sospettato prima della sparatoria. Angel risponde che l’ha vista Doakes. Infine il procuratore gli ripete la domanda su quale pistola abbia sparato per prima, ma non vediamo la risposta di Angel perché la scena si sposta su Dexter.
I quattro stanno facendo delle ipotesi sulla vita di Joe e su come non si sappia nulla di lui fino ai suoi 30 anni. A quanto pare ha avuto problemi di droga in passato, ma era pulito da anni. Poi Rudy mette un disco rock e tutti iniziano a ballare, tranne Dexter naturalmente.
Rita riceve una chiamata da Paul ancora arrabbiato per non aver potuto portare i bambini al circo nel fine settimana.

Dex sta lavando i pianti e pensa che l’unica cosa che leghi lui e Joe sia una vita segreta. In cucina entra Rudy e dice di poter solo immaginare cosa Dex stia passando. Inoltre aggiunge che dovrebbe prendere in considerazione il fatto che Joe potesse essere il suo vero padre. Dex dice che potrebbe essere una possibilità solo nel caso in cui Harry si fosse sbagliato e questo non è proprio possibile. Rudy gli dice che Harry potrebbe aver mentito.
Altro Flashback: il piccolo Dex è su una barella pronto ad entrare in sala operatoria. A quanto pare Harry ha risolto il problema del sangue di Dexter (AB negativo, piuttosto raro) e ha trovato un donatore. Poi Harry gli dice che andrà tutto bene e che non gli mentirebbe mai.

Angel è in macchina a quanto pare con qualcuno. Dice che promise a suo padre che sarebbe diventato un uomo onesto e che per questo è diventato un poliziotto. Quel povero haitiano è morto e lui non sa perché, ma sa che non è giusto. Se parla verrà considerato una spia da tutto il distretto ma se sta zitto… A quel punto consegna il rapporto sulle tracce di sangue al procuratore seduto dietro che stava registrando la deposizione di Angel. Inoltre confessa che la 9mm di Doakes ha fatto fuoco prima della 38.

Masuka chiama sul cellulare di Dexter ma a rispondere è Deb. Lui le dice di avere i risultati sul test del DNA, cosa di cui lei è naturalmente all’oscuro. Deb affronta così Dexter e gli chiede perché non si è fidato di quello che gli ha detto Harry. Alla fine però gli confida che il test coincide e che Joe Driscoll era il suo padre biologico. Deb dice che se Harry ha mentito ci deve essere una buona ragione e gli chiede come mai abbia chiesto anche il test tossicologico. Dex dice che era solo curiosità professionale. Dal test è risultato che l’unica cosa presente nel suo sangue era un sedativo, forse per dormire. Come dice Rita però, lui era pulito da 30 anni, e tra le sue medicine non c’era nulla del genere, quindi la cosa è piuttosto strana. Dex pensa che qualcuno gli abbia dato un sedativo perché non reagisse mentre gli iniettavano qualcosa, tipo insulina per diabetici, che potrebbe causare un arresto cardiaco. Dex vorrebbe riesaminare il corpo per trovare segni di iniezioni. Deb è turbata forse per paura che Dex rinneghi la sua vera famiglia, cioè lei, e chiede in lacrime di finire di impacchettare la roba e di andarsene tutti via.
Dex poi chiede all’anziana vicina se avesse notato qualcosa di strano o dei visitatori inusuali la settimana scorsa. Lei dice che era venuto un tecnico della TV, un tipo normale coi capelli neri.

Laguerta parla con Doakes in centrale. Gli dice di aver fatto delle ricerche sull’haitiano: in realtà era un ex ufficiale dell’esercito di Haiti e Doakes in passato ha fatto parte di un corpo speciale dell’esercito americano in missione ad Haiti. A quanto pare era una missione segreta contro gli squadroni della morte Haitiani. I soldati haitiani facevano cose terribili, uccidevano molta gente e soprattutto commettevano delitti disumani. Laguerta se ne va dicendo che quell’uomo, se ha fatto quelle cose, meritava ben peggio di quello che ha avuto e di non preoccuparsi che presto finirà tutto.
Dexter esce furtivamente di casa e va all’obitorio per controllare se a suo padre è stato davvero iniettato qualcosa. Purtroppo il corpo è già stato cremato e mentre prende la scatola con le ceneri, Dexter viene sorpreso da una guardia. Dex fugge in strada e a dargli un passaggio verso la salvezza ci pensa Rudy, che l’aveva sentito uscire qualche minuto prima. Rudy assicura a Dex che non dirà nulla a Deb e porta Dex a spargere le ceneri del padre davanti al suo Bowling preferito. Rudy dice che Dex sa nel profondo che dentro quella scatola c’è il suo vero padre ed è per questo che l’ha rubata. Dex sparge le ceneri nel prato davanti al bowling.

Dex rientra a casa nel mezzo della notte e Rita gli dice di aver trovato qualcosa nell’armadio di Joe. Dexter apre la scatola trovata da Rita e vi trova un bigliettino di ringraziamento disegnato da un bambino. Da un flashback capiamo che quel biglietto l’aveva fatto Dexter stesso da piccolo, subito dopo l’operazione, per ringraziare il proprio donatore del sangue ricevuto.
Angel entra nell’ufficio di Laguerta furioso, perché il caso Doakes è stato archiviato. Laguerta gli spiega che il caso è stato insabbiato da un’agenzia di Washington, forse la CIA. Angel è fuorioso perché ha fatto la spia inutilmente, anche se Laguerta gli dice che lui ha fatto solo il suo dovere. Quando esce dall’ufficio un agente lo accusa proprio di essere una spia, ma Angel viene difeso inaspettatamente da Doakes.

Dexter ha venduto la casa ad un prezzo stracciato e fa pace con Deb. Mentre lei e Rudy se ne vanno, l’anziana vicina lo riconosce: era lui il tecnico della TV che si era presentato a casa del padre di Dex la settimana prima. La vecchietta urla a squarcia gola ma Rudy fa finta di niente e se ne va mentre Dexter parte senza accorgersi di nulla e torna a casa con Rita.
In piena notte Paul si presenta da Rita ubriaco perché vuole vedere i suoi figli. Paul però diventa violento e sbatte Rita sul letto, di certo non con buone intenzioni. Rita riesce a colpirlo con una mazza da Baseball e a fuggire via coi bambini.

La puntata si chiude con Dex che si chiede per quale motivo Harry ha mentito e con Rudy che va a fare “visita” alla vecchietta che l’ha riconosciuto.

Episodio 1×09 – Segreti di famiglia (Father knows best)ultima modifica: 2007-06-21T18:50:00+02:00da dolcecanto83
Reposta per primo quest’articolo